Home Politica Psa, gli ostacoli ci sono

Psa, gli ostacoli ci sono

518
0
SHARE
Cassano

Quali sono gli ostacoli per la redazione definitiva del Psa?
Se lo chiede il consigliere comunale di Cassano, Franco Tufaro, ma soprattutto lo chiede all’assessore all’Urbanistica – Protezione Civile – Politiche della Casa e Ambiente.
Tufaro ha depositato un’interrogazione all’ufficio protocollo del comune di Cassano indirizzata all’Assessore all’Urbanistica. L’obiettivo di Tufaro è quello di conoscere quali siano gli ostacoli per la redazione definitiva del Psa e quali atti siano stati emanati, per sollecitare i professionisti incaricati a presentarlo per la relativa, eventuale approvazione.
«Il perdurare di tale situazione – si legge nell’interrogazione del consigliere comunale di Cassano, Franco Tufaro – insieme alla legge urbanistica regionale, che ha fortemente limitato l’attuazione del nostro piano regolatore, comporta un mancato sviluppo del nostro territorio, con perdita d’investimenti privati e pubblici. È appena il caso di ricordare che il nostro comune da decenni non è dotato di aree per gli insediamenti produttivi e commerciali».
Nell’interrogazione inviata al presidente del consiglio, Tufaro precisa che proprio l’assise comunale di Cassano con deliberazione n. 22 del 24 maggio 2008 ha approvato la proposta di adesione alla formazione e approvazione del Psa: Piano Strutturale Associato tra i comuni di Cassano all’Ionio, Corigliano, Rossano, Crosia e Calopezzati e che la giunta comunale di Cassano, con delibera n.03 del 4 gennaio 2011, ha approvato le linee programmatiche che hanno individuato i principi e gli obiettivi generali che il piano deve perseguire.
«L’amministrazione Comunale nel 2012 – ha chiarito Tufaro – e l’attuale sindaco, con delibera di giunta comunale n. 12 del 22 giugno 2012, hanno inteso mantenere le linee programmatiche che la precedente amministrazione aveva proposto, prendendo atto del quadro conoscitivo presentato dai professionisti incaricati e della sua relazione sono state approvate le integrazioni alle linee programmatiche, documento degli indirizzi proposto dalla cabina di regia e il consiglio comunale con deliberazione n. 15 del 28 aprile 2014 ha adottato il documento preliminare al Piano Strutturale Associato della Sibaritide. Il Psa è lo strumento di disciplina complessiva del territorio, attraverso il quale, sono operate le scelte fondamentali di programmazione. Ma sono trascorsi quasi tre anni dall’adozione del documento preliminare e non si ha notizia della sua stesura definitiva».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here