Home Politica Bevacqua finanzia la draga per i Laghi

Bevacqua finanzia la draga per i Laghi

373
0
SHARE

Il consigliere regionale del Partito Democratico, Domenico Bevacqua, annuncia l’imminente finanziamento di 130mila euro per l’acquisto di una draga, che dovrebbe servire a disinsabbiare il canale Stombi. «Ho tenuto fortemente – ha dichiarato Bevacqua – ad intercedere con la Regione Calabria per ottenere questo finanziamento per l’acquisto di una draga perché credo fermamente nelle potenzialità turistiche di questo territorio. Era il 25 novembre 2015 quando ci ritrovammo a discutere della questione del Canale dello Stombi e dell’annoso problema dell’insabbiamento venendo a sapere che la provincia spendeva cifre spropositate per i lavori di disinsabbiamento. Allora ho pensato: perché non dotare i Laghi di un macchinario utile che in sinergia con il consorzio di Bonifica potesse garantire la navigabilità del canale 365 giorni l’anno?».

Potrebbe essere, finalmente, la soluzione giusta, oppure una delle tante che la corrente porta via: «Dagli studi effettuati – ha continuato Bevacqua – mi hanno quantificato la spesa per l’acquisto di una draga per 130mila euro e così mi sono attivato imbattendomi nel parere favorevole del Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, che da sempre ha dimostrato interesse per le questioni del territorio cassanese. La mia proposta è stata accolta in sede di approvazione di bilancio e oggi è, finalmente, realtà. A Cassano verrà destinata la somma di 130mila euro per l’acquisto della draga. Con soddisfazione posso dire che il Comune di Cassano è l’unico della provincia di Cosenza ad essere stato destinatario di finanziamento regionale. Il mio impegno per questo territorio sarà costante e continuo perché credo in primis nella sinergia tra le istituzioni che devono collaborare al fine di raggiungere gli scopi che si prefissano e poi credo nella vocazione turistica di questo territorio affinché possa essere un volano per lo sviluppo dell’intera Sibaritide».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here